Corticella e Mezzolara, che brutte cadute

3 giorni fa 14
DBR - Data Breach Registry Web tool

di Nicola Baldini

Pomeriggio da dimenticare per il Corticella di Alessandro Miramari che, al ‘Biavati’, nel primo turno infrasettimanale di questo 2023, cade 4-0 contro la diretta rivale per la salvezza Crema. E pensare che, nei primi minuti di gioco, i biancazzurri erano apparsi più pimpanti degli avversari lombardi. Già al 2’ capitan Oubakent ci prova con una staffilata che non inquadra lo specchio della porta. Al 10’ un tentativo di tap-in di Menarini viene salvato in corner da un provvidenziale intervento di un difensore. Quattro giri di orologio più tardi è Farinelli a calciare da buona posizione, ma a vedersi negare la gioia personale da una pronta respinta di Aiolfi. Da questo momento in avanti il Crema, pur lasciando il pallino del gioco agli avversari, inizia ad attaccare con maggiore continuità. Al quarto d’ora Recino, servito da Colonna, lascia partire una conclusione neutralizzata da Bruzzi. Al 18’, al termine di una furibonda mischia in area, Ricozzi calcia rasoterra dal limite, ma Casazza salva praticamente sulla linea. Smaltita la paura, il Corticella riprende ad attaccare e, al 25’, un colpo di testa di Chmangui fa la barba al palo. A tre dall’in...

Leggi tutto questo Articolo

Corticella e Mezzolara, che brutte cadute